212013Ott
Terra dei fuochi, sen. Vincenzo D’Anna (Pdl): “Male De Girolamo, peggio ancora Orlando”

Terra dei fuochi, sen. Vincenzo D’Anna (Pdl): “Male De Girolamo, peggio ancora Orlando”

“Non so quali siano gli impegni istituzionali che impediranno, domani, al ministro dell’Agricoltura Nunzia De Girolamo di incontrare don Maurizio Patriciello ed i comitati civici che si interessano alle problematiche della Terra dei fuochi. Stento, però ad immaginare problemi più urgenti rispetto a quelli dell’inquinamento dei prodotti agroalimentari di vaste zone della filiera produttiva del Casertano e del Napoletano”. Così il senatore Vincenzo D’Anna (Pdl),…

Leggi tutto
182013Ott
Sen. D’Anna (FederLab) su indagine Corte Conti Asl Napoli 1

Sen. D’Anna (FederLab) su indagine Corte Conti Asl Napoli 1

NAPOLI. “Premesso che un avviso di garanzia non può né deve essere considerato un atto d’accusa per coloro che lo ricevono, né tantomeno può essere prodromico alla gogna mediatica, è bene che l’indagine della Corte dei Conti sull’Asl Napoli 1 sviluppi, appieno, tutte le potenzialità per accertare fino in fondo le responsabilità di coloro che hanno consentito…

Leggi tutto
142013Ott
Bene Fitto. I contenuti prima degli schieramenti

Bene Fitto. I contenuti prima degli schieramenti

NAPOLI. “Nella sua intervista resa a un noto quotidiano nazionale, Raffaele Fitto ha finalmente avviato una discussione fatta di contenuti e non di meri e vuoti schieramenti all’interno del Popolo delle Libertà”. Lo ribadisce il senatore Vincenzo D’Anna (Pdl), vicepresidente della commissione Affari Europei di palazzo Madama. “Riconoscimento della leadership di Silvio Berlusconi, valorizzazione della storia politica del nostro…

Leggi tutto
92013Ott
Sen. Vincenzo D’Anna: “Leadership è di Berlusconi. Ora lavorare per l’unità del partito”

Sen. Vincenzo D’Anna: “Leadership è di Berlusconi. Ora lavorare per l’unità del partito”

NAPOLI. “Non posso che essere d’accordo con quanti affermano che la leadership del centrodestra spetti a Silvio Berlusconi non ritenendo affatto tramontata la sua stagione politica”. Così il senatore Vincenzo D’Anna, vicepresidente della commissione Affari Ue di palazzo Madama. “Riteniamo opportuno lavorare per l’unità del partito” aggiunge il parlamentare. “Tale condizione, però – conclude – può essere conseguita solo con l’azzeramento…

Leggi tutto
82013Ott
Direttiva Ue tabacchi, sen. Vincenzo D’Anna: “Dispositivo inefficace”

Direttiva Ue tabacchi, sen. Vincenzo D’Anna: “Dispositivo inefficace”

NAPOLIChe il fumo faccia male, è risaputo. Che finora nullo sia stato fatto in materia di dissuasione e prevenzione, lo è altrettanto. Resta il fatto che la nuova direttiva Ue sul tabacco non solo non affronta l’argomento nella sostanza, ma anzi rischia di favorire il mercato della contraffazione con grave nocumento proprio di quella salute pubblica che lo stesso dispositivo si propone di tutelare”. Lo dice il senatore Vincenzo D’Anna (Pdl), vicepresidente della commissione Politiche dell’Unione europea di Palazzo Madama puntando il dito contro la norma, attesa domani al vaglio del Parlamento di Bruxelles che, tra le altre misure, propone la messa al bando delle slim (le sigarette sottili), il divieto di utilizzare alcuni ingredienti come il mentolo, l’imposizione di un pacchetto “neutro” generico (privo cioè di marchio) e l’imposizione di immagini choc sui contenitori.

Parliamoci chiaro – spiega D’Annanon esiste, al momento, alcun dato scientifico che sia in grado di dimostrare che, da queste stesse misure possa poi scaturire, in automatico, anche la diminuzione dei tassi di diffusione del fumo. Già da anni, d’altronde, circolano in Italia pacchetti con forti scritte dissuasive. Eppure le sigarette si comprano lo stesso perché i consumatori, con il passare del tempo, vi fanno l’abitudine. E scatterebbe sicuramente lo stesso meccanismo anche in presenza di immagini choc sui contenitori, da considerarsi alla stregua di mero quanto inutile palliativo”. Ma c’è dell’altro, aggiunge il parlamentare del Pdl: “così operando, infatti, potrebbe esserci il forte rischio di facilitare il mercato della contraffazione. Questo perché, nel caso del pacchetto generico, il consumatore affezionato, tenderà comunque a ricercare il suo brand preferito sul mercato illegale ritrovandosi, di conseguenza, a fare i conti con materiali scadenti, privi di controllo sanitario”. Senza dimenticare le ricadute che una situazione del genere potrebbe avere sul comparto dei produttori: “i quali si vedrebbero costretti, inevitabilmente, a competere sul prezzo. A tutto discapito della qualità”. 

Leggi tutto
62013Ott
Fitto e la nuova Forza Italia, sen. Vincenzo D’Anna (Pdl): “Finalmente una parola di chiarezza”

Fitto e la nuova Forza Italia, sen. Vincenzo D’Anna (Pdl): “Finalmente una parola di chiarezza”

NAPOLI. “Mi riconosco in pieno, credo in compagnia di tanti altri parlamentari, con quanto Raffaele Fitto ha dichiarato oggi dalle colonne del Corriere della Sera”. Lo dice il senatore Vincenzo D’Anna (Pdl), vicepresidente della commissione Affari Ue, secondo il quale occorre: “celebrare subito un congresso affinché la nuova Forza Italia possa avere dirigenti scelti attraverso il consenso degli iscritti, con…

Leggi tutto
32013Ott
Intervento in Aula: Seduta del 02.10.2013. Dichiarazioni di voto su fiducia al Governo Letta

Intervento in Aula: Seduta del 02.10.2013. Dichiarazioni di voto su fiducia al Governo Letta

Pubblichiamo il testo, nonchè il link al video, dell’intervento in Aula del Sen. Vincenzo D’Anna  nel corso della seduta pubblica del giorno 02.10.2013 riguardante le dichiarazioni di voto di fiducia al Governo Letta. D’ANNA (PdL). Domando di parlare per dichiarazione di voto in dissenso dal mio Gruppo. PRESIDENTE. Ne prendo atto e le do la parola. D’ANNA (PdL). Signor Presidente,…

Leggi tutto
22013Ott
Nitto Palma e Enzo D’Anna (PdL), non votano fiducia al Governo Letta

Nitto Palma e Enzo D’Anna (PdL), non votano fiducia al Governo Letta

I senatori campani Francesco Nitto Palma e Vincenzo D’Anna, in dissenso dal gruppo del PdL, hanno annunciato che non voteranno la fiducia al governo Letta, dopo aver ascoltato il duro intervento di Luigi Zanda: “Nelle parole di Zanda non c’è alcun cenno di pacificazione, uscirò dall’aula durante la chiama“, ha detto Nitto Palma. Dello stesso tenore il parlamentare casertano, intervenuto in…

Leggi tutto
292013Set
Governo Letta? Stop ipocrisie. Meglio tornare alle urne

Governo Letta? Stop ipocrisie. Meglio tornare alle urne

ROMA. “Siamo al fianco del presidente Berlusconi di cui condividiamo, in pieno, la linea politica. La sua e quella di Forza Italia“. Così in una nota congiunta, i senatori del PdL, Vincenzo D’Anna, Pietro Langella, Antonio Milo e Ciro Falanga. Per i quattro parlamentari del Popolo della Libertà: “chi è stato intollerante con noi, rifiutandosi…

Leggi tutto