52014Dic
Tutela degli allievi PdS e GdF, si muove D’Anna

Di seguito, pubblichiamo,  l’emendamento del sen. Vincenzo D’Anna all’articolo della Legge che disciplina le assunzioni, in via straordinaria, nel Corpo di Polizia di Stato e Guardia di Finanza.  

ART. 2

Dopo il comma 32, aggiungere il seguente:

“32-bis. Le assunzioni del personale nel Corpo di Polizia di Stato, relativamente alla categoria agenti e assistenti, di cui all’articolo 3, commi 3-quater e 3-sexies, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito con modificazioni dalla Legge 11 agosto 2014, n. 114, sono effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2015; in via straordinaria, per fronteggiare la necessità di incrementare i servizi di prevenzione e di controllo del territorio, vista la carenza di organico, l’amministrazione è autorizzata ad assumere i soggetti vincitori ed idonei al concorso per titoli ed esami, per il reclutamento di 650 allievi agenti della Polizia di Stato indetto con decreto ministeriale del 7 marzo 2014 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 14 marzo 2014 , destinando loro un ampliamento di posti fino ad un massimo di 250 unità.

Le disposizioni di cui al presente comma,  si applicano, secondo le previste modalità anche al Corpo della Guardia di Finanza per lo scorrimento dell’ultima graduatoria per il ruolo iniziale per il concorso indetto per l’anno 2012, ed approvata nell’anno 2013″.

Sen. Vincenzo D’Anna