182014Giu
Giustizia, D’Anna interroga il Ministro

Il sottoscritto chiede di interpellare il Ministro della  Giustizia 

Per sapere – premesso che:  

  • l’ufficio del Giudice di Pace diArienzo (provincia di Caserta)  rientra nell’elenco degli Uffici Giudiziari NON SOPPRESSI. In virtù del decreto ministeriale che ha mantenuto in vita l’ufficio del GDP di Arienzo , la gestione dell’ufficio da parte del Ministero è garantita fino al 29.04.2014 con mantenimento , almeno fino a quella data , del personale ministeriale;
  • è previsto che la gestione ai Comuni intervenga successivamente a tale data  e sempre  dopo tale è prevista l’applicazione nelle Cancellerie del personale comunale; 
  • il giorno 28.03.2014 è pervenuta presso la Cancelleria del GDP di Arienzo  nota fax con la quale  si comunicava il provvedimento di trasferimento dei dipendenti ministeriali presso la sede centrale del Tribunale di S. Maria C. Vetere a far data dal 03.04.2014 , dunque quasi un mese prima della data prevista;
  • tale trasferimento ha comportato un blocco totale dell’ufficio per carenza di personale. Allo stato  i dipendenti comunali ancora non sono stati applicati e, allorquando verranno distaccati presso la Cancelleria del GDP di Arienzo,  non potranno avere una adeguata formazione circa le mansioni da svolgere  atteso che i dipendenti ministeriali  già sono stati trasferiti;
  • il Ministero della Giustizia con nota/Fax del 27.03.2014, in relazione al provvedimento di trasferimento del personale amministrativo in servizio presso gli uffici del Giudice di Pace a partire dal 03.04.2014 , espressamente  comunicava che , “tenuto conto che la chiusura degli uffici di GDP (per quelli soppressi)  e il mantenimento da parte dei Comuni (per quelli non soppressi)  , avverrà successivamente alla data del 03.04.2014 , qualora le SS.LL previa intesa con i Presidenti dei Tribunali , dovessero rilevare l’esigenzadi dover garantire il funzionamento  degli uffici, possono  applicare  immediatamente – dopo la presa in possesso indicata – presso tali uffici del Giudice di Pace  , il personale amministrativo  già ivi in servizio e trasferito  ad altre sedi, continuativamente fino  al termine di funzionamento dell’ufficio”;
  • il Presidente del Tribunale  di S. Maria C. Vetere non ha concesso  l’applicazione presso l’ufficio del Giudice di Pace del personale trasferito e tale ufficio, pur rientrando tra quelli non soppressi,  è di fatto bloccato dal 03.04.2014.
  • se sia a conoscenza di tali fatti e se non ritenga necessario assumere ogni iniziativa di competenza affinché possa essere garantito il funzionamento dell’ufficio ed  il regolare svolgimento  delle udienze. 

Roma 17.06.2014

L’Interpellante

Sen. Vincenzo D’Anna