42017Dic
E’ ufficiale: il senatore D’Anna (Ala-Sc) eletto presidente dell’Ordine nazionale dei Biologi

ROMA. E’ ufficiale: Vincenzo D’Anna, senatore di ALA-SC (Alleanza LiberalPopolare Autonomie-Scelta Civica), membro della commissione Igiene e Sanità, è stato eletto all’unanimità presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi.

Nella riunione tenutasi questa mattina al Ministero di Grazia e Giustizia, il neo insediato Consiglio dell’Ordine, presieduto dal commissario Luigi Scotti, ha scelto di affidare al parlamentare di origini casertane la presidenza dell’ente di via Icilio. La carica di vice presidente è stata assegnata, invece, a Pietro Miraglia, quella di tesoriere a Pietro Sapia; nuovo consigliere segretario è stato designato Duilio Lamberti.

Per quanto concerne le deleghe per il Consiglio Nazionale, presidente è stato eletto Erminio Torresani, vice presidente Maurizio Durini, tesoriere Raffaele Aiello e consigliere segretario Imma Di Biase.

Il senatore D’Anna, lo ricordiamo, lo scorso 4 novembre, era entrato nel Consiglio dell’Ordine risultando primo degli eletti con 1.619 voti su 3.580 votanti. La “sua” lista – “Biologi Insieme per il Rinnovamento” – si era aggiudicata nettamente le votazioni per il rinnovo degli organi direttivi dell’Ordine, conquistando nove membri su nove al Consiglio dell’Ordine e 15 su 15 al Consiglio Nazionale.

Ringrazio enormemente tutti i biologi per la fiducia accordatami” ha detto il neo presidente. “Il successo raggiunto nella competizione elettorale dal gruppo che rappresento mi gratifica molto – ha aggiunto – perché significa che la categoria ha accolto con entusiasmo il nostro programma elettorale e tutti i suoi obiettivi, che raggiungeremo puntualmente“. “Lavoreremo con i biologi a favore dei biologi – ha concluso D’Anna – e garantiremo la trasparenza degli atti e delle disposizioni che il nuovo Consiglio adotterà, affinché gli iscritti siano sempre aggiornati sul nostro operato“.