282022Set
Ma cos’è la Sinistra?

Ma cos’è la Sinistra?

Non c’è possibilità di essere smentiti. Dopo aver governato l’Italia – senza alcun exploit elettorale – negli ultimi dieci anni anche grazie ai cosiddetti governi tecnici, la Sinistra è uscita con le ossa rotte dalle ultime Politiche. Dietrologi e retroscenisti, opinion leader e giornalisti ci stanno investendo con le più fantasiose teorie per spiegare cosa…

Leggi tutto
272022Set
La sconfitta dei dioscuri

La sconfitta dei dioscuri

Castore e Polluce secondo la mitologia, erano figli di Zeus e Leda. Quest’ultima era stata posseduta dal re dell’Olimpo trasformatosi, per l’occasione, in un candido cigno. I due, uno valente domatore di cavalli, l’altro ottimo pugile, compivano le loro gesta sempre assieme ed erano considerati divinità benevoli. Tuttavia, fuori dall’allegoria, finirono per essere paragonati a…

Leggi tutto
252022Set
L’economia di Bergoglio

L’economia di Bergoglio

Correva l’anno 1891 quando Papa Leone XIII promulgò una delle encicliche più importanti della Chiesa, certamente tra le più note. Un atto che orientò i cattolici su come vivere i temi del lavoro e della ricchezza ispirandoli ed indirizzandoli nel contesto sociale e politico del mondo. Fu da quel documento che presero vita il sistema…

Leggi tutto
242022Set
L’ombra lunga di Peron

L’ombra lunga di Peron

La campagna elettorale è ormai conclusa e il cosiddetto “popolo sovrano” si accinge ad esprimere il proprio voto. Diciamocela tutta: quella appena conclusa è stata una campagna sotto tono: pubblicità ridotta al minimo, manifesti elettorali (che, in altre simili contingenze invadevano ogni spazio) quasi inesistenti, e nessun confronto-scontro diretto tra i leader dei partiti. Per…

Leggi tutto
222022Set
Mala tempora

Mala tempora

Mala tempora currunt et peiora parantur. Così recita un brocardo latino quando occorre lamentarsi dei tempi che viviamo e di quelli che si preparano in futuro. Lo si potrebbe usare come sintesi dell’era politica che viviamo e di quella che si appresta al termine della campagna elettorale. L’epoca attuale non è ordinaria e nemmeno tranquilla…

Leggi tutto
212022Set
Centro, eterna illusione

Centro, eterna illusione

Che il Rosatellum fosse un pessimo sistema elettorale lo sapevano tutti in Parlamento, anche quelli che, con un repentino cambio di opinione, lo votarono. Paradossalmente c’è da credere che costoro abbiano scelto di votarlo proprio perché, mischiando le carte tra maggioritario e proporzionale, quel meccanismo lasciava spazio sia ai fautori del primo che del secondo…

Leggi tutto
202022Set
Un voto per la libertà

Un voto per la libertà

Da più parti ci si affanna a lanciare appelli perché i cittadini si rechino alle urne, concorrendo, con il loro voto, a decidere chi debba governare. E’ giusto che queste sollecitazioni si rivolgano a tutti i cittadini, in nome della democrazia e delle sue istituzioni. Senza un’ampia partecipazione di popolo al voto, la democrazia stessa,…

Leggi tutto
182022Set
Il ritorno delle toghe

Il ritorno delle toghe

Ad un grande politico della prima repubblica fu affibbiato il nomignolo “Rieccolo“. Il suo nome era Amintore Fanfani più volte presidente del Consiglio e del Senato, Ministro e segretario politico della Democrazia Cristiana. Fanfani era ritenuto uno dei cavalli di razza dello Scudo Crociato, uno dei professorini che, nel dopo guerra, avevano fortemente inciso sulla…

Leggi tutto
172022Set
Spioni americani, soldi russi

Spioni americani, soldi russi

“La verità è figlia dei tempi”. Così recita un vecchio e saggio brocardo, ovvero una sintetica espressione giuridica. E di tempo ne è passato molto da quando con grande coraggio Bettino Craxi pronunciò, nell’aula Montecitorio, un intervento in sua difesa nel quale confutò la tesi che il PSI ed il suo segretario politico si fossero…

Leggi tutto
162022Set
Ridateci i Borbone!!

Ridateci i Borbone!!

Non sono pochi gli storici che, dopo più di un secolo e mezzo dall’unita d’Italia, hanno finalmente riportato nell’alveo della verità le vicende che furono alla base di quell’evento. Cancellata la falsa narrazione di un plebiscito popolare che aveva largamente invocato l’unione dello Stivale e l’annessione del Regno delle Due Sicilie a quello del Piemonte,…

Leggi tutto